Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Sito web dedicato ai Professionisti 

  • Home
  • BLOG
  • Il parco di Villa Reale a Marlia: intreccio di architettura e paesaggio
villa-reale-2.jpg

Il parco di Villa Reale a Marlia: intreccio di architettura e paesaggio

Che le piante da sempre abbiano anche la funzione di abbellire case, città e paesi non ci stupisce, ma ci sono luoghi dove il connubio tra architettura e vegetazione è talmente stretto e ben riuscito da non capire dove inizia l’una e finisce l’altra, in un tutt’uno di perfezione.

La Toscana è ricca di posti nei quali architettura e paesaggio sono saldamente intrecciati, e uno su tutti è la Villa Reale di Marlia risalente al Seicento (è stata residenza della sorella di Napoleone Bonaparte Elisa Bonaparte Baciocchi, principessa di Lucca); una dimora storica che ha subito moltissime trasformazioni nel corso dei secoli e che è stata recentemente ristrutturata mantenendo lo stile elegante sia nell’architettura che nei giardini.

Una passeggiata nel grande parco della Villa - ben 16 ettari- ci offre un’alternanza di siepi, aiuole e alberi mantenendo l’originale impianto seicentesco, con zone sistemate all’inglese ricche di boschetti, sentieri e punti panoramici.

Vi si trovano tantissime specie arboree abies, quercus palustris, pini, lecci e platani, tassi, intersecati tra distese di prati e splendidi giardini (anch’essi ristrutturati da pochi anni): dal Giardino dei Limoni, al Viale delle Camelie, al Giardino Spagnolo, il tutto amalgamato perfettamente con tocchi di architettura e scultura a cielo aperto, basti ricordare i gruppo della Leda e il cigno o la grotta del Pan.



Con la ristrutturazione è stato creato un vero e proprio percorso nel parco che consente di godere appieno della natura accompagnata qui da stupende opere d’arte.

La riqualificazione del villa e del verde dal cui è circondata passa sia attraverso la possibilità di visita del parco che dagli venti che vi sono organizzati soprattutto nella stagione estiva, come il Villa Reale Festival dove i meravigliosi paesaggi fanno da sfondo a interessanti serate di musica jazz.


Tags: pistoia vivaio toscana lucca Innocenti & Mangoni Piante vivaio pistoia villa reale marlia