L’albero più alto d'Italia

  • Home
  • BLOG
  • L’albero più alto d'Italia

L’albero più alto d'Italia

Il Liriodendron Tulipifera è una pianta appartenente alla famiglia delle Magnoliaceae, originaria della costa orientale degli Sati Uniti d’America. Deve il suo nome alle sue bellissime fioriture a coppa, simili ai tulipani, che possono raggiungere oltre 6 centimetri di diametro. La parola léirion in greco significa “giglio” e déndron “albero”. Tulipifera invece ha una derivazione latina e significa “portatrice di tulipani”. E’ una pianta che può raggiungere altezze incredibili, tanto che nelle foreste americane è possibile trovare esemplari di 40 metri. Il Liriodendron più alto d’Italia si trova invece nel parco di Villa Besana a Sirtori in provincia di Lecco.

Qui è possibile trovare 21 alberi monumentali censiti, di cui ben 4 appartengono alla specie Liriodendron tulipifera. Il più alto fra questi raggiunge i 53 metri, l’equivalente di un palazzo di 14-16 piani, un record che lo classifica come l’albero più alto d’Italia. Di origini antiche è stato importato in Europa molti secoli fa e da allora è stato utilizzato per diversi scopi. Sicuramente si tratta di una pianta apprezzata soprattutto per le sue qualità estetiche: possiede infatti vistosi fiori con larghi petali di colori cangianti che vanno dal verde all’arancio, con grossi stami giallastri.  La sua imponenza lo rende un albero adatto a parchi e grandi giardini, nei quali solitamente viene piantato in posizione centrale.

Negli Stati Uniti è molto utilizzato per la produzione di miele e per il suo legno, considerato molto pregiato. Di colore bianco-crema, a grana fine, resistente ai parassiti, il legno è infatti usato sia nell’industria cartaria, che in quella nautica, nella costruzione dei pianoforti e in lavori fini di falegnameria. Gli Indiani dell’America settentrionale lo chiamano “legno da canoa” perché da un singolo tronco è possibile ricavare una canoa. Il Liriodendron è una pianta molto resistente, che ama il sole, ma non teme il freddo. Cresce lentamente ed è piuttosto longeva, tanto che ne esistono nel mondo esemplari secolari. E’ stato nominato ufficialmente albero di stato in Kentucky, Tennessee and Indiana. 

Torna in alto

Potrebbero interessarti anche:

Parchi Urbani: Englisher Garden di Monaco

| Innocenti & Mangoni | Blog

Giardini e parchi di Piet Oudolf paesaggista contemporaneo

| Innocenti & Mangoni | Blog

Il profumo del pittosporum

| Innocenti & Mangoni | Blog

L'Alhambra e i giardini Generalife

| Innocenti & Mangoni | Blog

Un giardino urbano in stile moresco: Jardine Majorelle a Marrakech

| Innocenti & Mangoni | Blog
Photo Credit www.rhs.org.uk

Sosteniamo la Bellezza del nostro territorio

| Innocenti & Mangoni | Blog

Il culto giapponese del Sakura, fiore di ciliegio

| Innocenti & Mangoni | Blog

Il giardino di Boboli: parco storico nel cuore di Firenze

| Innocenti & Mangoni | Blog
Labirinti e Siepi nei grandi giardini del rinascimento

Labirinti & Siepi

| Innocenti & Mangoni | Blog
eucalyptus albero ornamentale

Alberi di grandi dimensioni per progetti verdi scenografici

| Innocenti & Mangoni | Blog

Le molteplici proprietà del ginepro: da ingrediente in cucina all’arboricoltura.

| Innocenti & Mangoni | Blog

Progettare spazi verdi con alberi profumati

| Innocenti & Mangoni | Blog

Innocenti & Mangoni Piante S.S.

Via del Girone 1751100 Chiazzano (Pistoia) ITALIA - Tel. 0573.530364 Fax 0573.530432 - P.IVA 00144510476

© 2020 Innocenti & Mangoni Piante ssa - All Rights Reserved

rimaniamo in contatto
SCARICA ORA la nostra
APP

Realizzazione siti web Pistoia e app per aziende