• vendita

Alberi da Frutto

Alberi da frutto

Amiamo molto gli alberi da frutto anche detti i fruttiferi, ed abbiamo dedicato un’intera sezione del nostro catalogo e della nostra produzione a questa categoria di piante.

 

Uniscono ad un aspetto molto gradevole nel contribuire all’estetica degli spazi verdi, la capacità di produrre frutti commestibili. Sono quindi alberi che trovano posto sia nei piccoli o grandi giardini di casa, come anche in frutteti veri e propri, coltivati a scopo commerciale.

Per ottenere buoni risultati è necessario rispettare rigorosamente le caratteristiche di coltivazione di ogni specie.

Fruttiferi per tutte le stagioni

I fruttiferi possono essere categorizzati sia per il tipo di frutto che producono (ad esempio frutta a pomo come le mele, frutta con guscio com mele noci, o ancora frutta con nocciolo com ciliegie e nocciole) ma anche in base al periodo di raccolta: abbiamo infatti frutti estivi, autunnali, invernali e primaverili.

alberi da frutto

Nel corso del tempo sono nate attorno a quasi tutti gli alberi da frutto storie e leggende. Forse perché fiori, foglie e frutti sono serviti a sfamare le persone, a curarle, talvolta a ripararle e a scaldarle; ma sono anche stai venerati per i simboli che gli venivano attribuiti.

Tra i principali alberi da frutto in vivaio abbiamo:

  • Actinidia, albero del kiwi, in diverse varietà
  • Amygdalus, conosciuto come mandorlo
  • Corylus Avellana, comunemente noto come nocciolo
  • Diospyros caki, il ficus carica, il malus communis meglio conosciuto come melo.
  • E poi i prunus: prunus armonica (albicocco), prunus avium (ciliegio), prunus persica (pesco), pyrus communis, viti vinifera.

 

Piante di Agrumi

Gli agrumi fanno parte della specie degli alberi da frutto, ma meritano un approfondimento a parte.

 

Il nome scientifico del genere è Citrus, e ne esistono molte specie che danno origine a diversi frutti.

Si tratta di specie arbustive o arboree che si adattano bene alla crescita in vaso, ma anche in terra con uno sviluppo rampicante se dotati di sostegni e appoggi, purché in zone a clima mite. Sono piante molto decorative che possono arricchire piccoli giardini, oppure creare ambienti verdi molto suggestivi come le limonaie, tanto diffuse a corredo di imponenti ville storiche.

Gli agrumi con fioritura suggestiva e frutti gustosi

Sono quasi tutti sempreverdi con una fioritura molto suggestiva, caratteristica che li rende particolarmente attraenti e richieste.
Non è solo l’aspetto estetico però a renderle tanto richieste, quanto anche i frutti commestibili e molto gustosi.

Tra i più conosciuti, visionabili nei nostri vivai e sul catalogo, ci sono:

  • Citrus x aurantium, arancia amara
  • Citrus kumquat
  • Citrus x limon, limone
  • Citrus x mitis, calamondino o mandarino nano
  • Citrus x paradisi, pompelmo,
  • Citrus x sinensis, arancia dolce

 

Alberi e Arbusti persistenti

Alberi e arbusti a foglia caduca

Filari di alberi e arbusti a foglia caduca, coltivati con cura e accompagnati nella loro crescita, compongono i nostri vivai nella campagna pistoiese.

Ogni pianta ha caratteristiche particolari che la rendono adatta ad un utilizzo preciso: arricchire un parco, creare zone d’ombra in un giardino o definire i confini di viali e proprietà.

In vivaio ci occupiamo della coltivazione di molte specie di alberi e arbusti a foglia caduca.
A differenze dei sempreverdi, hanno bisogno di un periodo di riposo in inverno. Quando si avvicina la stagione invernale alberi e arbusti cambiano lentamente il loro aspetto; straordinarie sfumature di colore delle foglie danno vita a paesaggi scenografici.
La chioma inizia a perdere il fogliame ed in questo modo il sole riesce a penetrare nel terreno dando nutrimento all’albero, che può così continuare a crescere.

Tra le varie specie di alberi e arbusti a foglia caduca, in vivaio abbiamo:

  • Aceri

Bellissimi esemplari di alberature di grandi dimensioni molto apprezzati per la realizzazione di parchi e giardini pubblici e privati grazie allo splendido folliate autunnale. Solo gli aceri infatti riescono a creare quelle innumerevoli sfumature che vanno dal giallo, all’arancio, al rosso acceso, fino alle tonalità di marrone intenso.

  • Catalpa

La Catalpa si sviluppa bene in altezza con il suo fusto robusto. È molto amata nei giardini e nei parchi perché produce tantissima ombra con le sue fronde dense di foglie e compatte.
Se in inverno i rami sono spogli, in primavera invece si riempie di fiori e a seguire, in estate, raggiunge il suo massimo splendore con una chioma ricca e compatta.

  • Carpinus

Albero deciduo di medie dimensioni, il Carpinus è ramificato alla base ed ha un portamento arrotondato.
Tra le varietà il carpinus betulus è adatto per la realizzazione di siepi formali perché sopporta bene le potature. È ideale anche per barriere frangivento, molto usato per delineare viali e parcheggi.

  • Cercis

Il Cercis Siliquastrum o albero di Giuda è di medie dimensioni e molto amato per l’uso ornamentale.
Il nome è legato alla credenza secondo la quale Giuda Iscariota si sarebbe impiccato ad uno dei suoi rami.
L’abbondante e bellissima fioritura primaverile sui toni del rosa e del fucsia, lo rendono perfetto per adornare giardini e la composizione in bordure miste.

  • Fagus

Il Fagus selvatico è un albero imponente, con la sua chioma folta ed espansa e ramificato fin dalla base.
È perfetto per essere piantato in grandi giardini e parchi come elemento isolato, oppure in gruppi. Può essere utilizzato anche per la realizzazione di siepi.

  • Lagerstroemia

Si tratta di un albero o arbusto caducifoglie con una splendida chioma tondeggiante con foglie di cole verde scuro che in autunno si tingono di arancio prima di cadere.
In estate la lagerstroemia raggiunge il suo massimo splendore con la fioritura in pannocchie di colore bianco, rosa o lilla.
Adatte come piante ornamentali per giardini e parchi.

  • Liquidambar

Le sue foglie sono il suo tratto distintivo. A 5 lobi, la luce del sole le fa cambiare colore, rendendole più scure.
L’autunno è la stagione migliore per godere dello stupendo foliage di questo albero, le cui foglie passano dal verde a tutte le infinite sfumature dei rossi, arancio e giallo prima di cadere.

  • Morus

In vivaio abbiamo a disposizione diverse varietà di Morus o gelso: Morus alba, Morus Nigra che producono i caratteristi frutti (le more del gelso), Morus platanifolia fruitless che invece non produce frutti ed è quindi una varietà adatta ad ornare parchi, giardini, viali e parcheggi.

  • Platanus

Il platanus o saltano comune è perfetto per essere piantato in città data la sua alta resistenza all’inquinamento.
Il suo portamento imponente, la chioma a cupola e le grandi dimensioni, ne fanno un labero maestoso.

  • Prunus

Tra le file dei nostri vivai troverete tante varietà di prunus: Caroliniana, Fructicosa Globosa, Laurocerasus, Lusitanica Angustifolia e molte altre.

Le sue varietà sono molto indicate per l’utilizzo ornamentale soprattutto per le fioriture delicate.
Adatti alla piantumazione come siepi o alberelli in viali, parchi, giardini.

  • Salix

Il Salix comprende mole varietà ed è utilizzato come pianta ornamentale nei giardini o per ornare grandi vasche, le rive dei corsi d’acqua o dei laghetti.
Le foglie lanceolate sono la sua caratteristica principale e vanno dal color grigio argenteo al verde.

  • Tilia

La Tilia o tiglio è un albero che raggiunge grandi dimensioni, caratteristico per la sue foglie a forma di cuore e i suoi fiori profumatissimi dal colore giallo chiaro.
Molto diffuso per la decorazione di giardini e parchi.

 

Bambusa

bambusa

Il genere Bambusa comprende diverse varietà di piante originarie del sud-est asiatico.
Si tratta di sempreverdi con portamento arbustivo e la maggior parte sono di grandi dimensioni.

Le piante di bambusa sono caratterizzata da alti steli e sono spesso utilizzate per formare siepi e barriere.

Il bambù è formato da 3 diverse parti: le radici, la canna e i rami. Si sviluppa secondo una struttura in serie in cui si alternano nodi e internodi.
Il fogliame è sottile con foglie lunghe e lanceolate con dimensioni variabili da specie a specie.
la crescita è molto veloce.

In vivaio sono disponibili diverse varietà, tra le quali:

  • Bambusa Fargesia Angustiassima

A differenza di altre varietà, la Fargesia Angustissima non é infestante e può diventare molto alta.
Il suo portamento eretto è elegante e slanciato.

  • Bambusa Fargesia Murielae Simba

La Fargesia murielae Simba è un caratteristico  bambù sempreverde, con fusti gialli che spesso si incurvano a causa del peso delle foglie. Si tratta di una varietà molto più compatta della altre

  • Bambusa Fargesia Robusta 

Alta tra i 3 e i 4 metri e mezzo ha una forma stretta ha ottenuto il premio per il merito del giardino della Royal Horticultural Society come ornamentale.

  • Bambusa Phyllistachys Aurea

Anche detto Bamboo aurea, è ideale per parchi e giardini, ma anche per rinforzare tratti scossi come scarpate.

Conifere

conifere

Le conifere sono alberi spettacolari, essenziali in giardini di qualunque dimensione. Forniscono altezza e struttura allo spazio; il loro essere sempreverdi ne tiene alto l’interesse per tutto l’anno con foglie, fiori e cortecce molto interessanti.

 

Slanciate ed eleganti, le conifere sono longeve, richiedono poca manutenzione e potatura.

Tutte queste caratteristiche ne fanno le piante ornamentali per eccellenza, sia per le specie ad alto sviluppo che per quelle cosiddette nane, a lenta crescita.

Le nostre varietà di conifere

Il fogliame persistente è forse la caratteristica più evidente delle conifere e proprio per questo le conifere costituiscono l’elemento arboreo principale di parchi e giardini, non solo come arredo verde, ma in alcuni casi anche come barriere frangivento o siepi alte.

  • Abeti (abies)

sono tra le conifere a grande sviluppo più conosciute e molto apprezzate per la loro naturale maestosità. Disponibili in vivaio in molte varietà e dimensioni, risultano maggiormente valorizzate se piantate isolate e tenendo conto dello spazio di cui necessiteranno durante la crescita.

  • Pini

invece esistono sia in varietà a grande sviluppo, come il pinus pinea, che a sviluppo medio o piccolo, come tutte le varietà da cespuglio ( pinus mugo, pinus nigra ecc.).
Adatte per i cespugli sono anche gli juniperus in diverse varietà, forme e colori.

  • Conifere sempreverdi

a foglie grandi come gli agrifogli (Ilex) oppure come l’alloro (laurus nobilis), creano uno sfondo verde agli ambienti esterni piacevole durante tutto l’anno.

  • Betulla

con la sua caratteristica corteccia bianca è un elemento fondamentale nei giardini invernali, anche se mantiene un aspetto interrante durante tutto l’arco dell’anno.

  • Sequoia

rientra tra le conifere di grandi dimensioni, per la sua caratteristica principale di svilupparsi in altezza e quindi perfetta da posizionare come albero isolato, o comunque in gruppo ma solo in spazi ampi.

  • Taxus e Thuja

invece hanno uno sviluppo medio e ben si prestano ad essere trattati come alberi isolati in giardini di medie misure, o in forma di arbusto per siepi.

  • Cipressi

Pur facendo parte del genere delle conifere, i cipressi si differenziano da tutte le piante precedenti per necessitare di un clima non troppo freddo e prediligere il sole. Crescono molto bene infatti in luoghi come la Toscana, dove il clime mite e soleggiato ne supporta il rapido sviluppo.

Anche il Ginkgo biloba rientra tra le conifere per le sue caratteristiche strettamente botaniche, anche se se ne differenzia per l’aspetto esterno e la caducità delle foglie. È molto utilizzato in grandi parchi e giardini e valorizzato al meglio dalla posizione isolata.

Una varietà di conifere molto ampia per dimensioni e caratteristiche vi attende in vivaio, insieme al supporto del personale capace di guidarvi e affiancarvi nella scelta delle conifere più adatte al vostro progetto verde.

Erbacee perenni

Piante Perenni

Le piante perenni costituiscono uno dei gruppi di piante più ampie per varietà. Offre eterogeneità di colori e forme durante le stagioni e raggruppa piante adatte a qualsiasi giardino.

 

Si tratta di piante non legnose la cui vita è varia dai due a più anni e anche se la alcune perenni sono sempreverdi, la maggior parte sfioriscono in autunno per poi rifiorire in primavera.
Il clima, la composizione del terreno e la luce sono elementi che influiscono molto sulla crescita delle piante perenni e i migliori risultati si ottengono abbinando piante dalle stesse regole di coltivazione.

Sono molto utilizzate per progetti verdi che comprendano bordure, tappezzanti o talvolta con singoli esemplari che costituiscano punti focali.
Vista la fioritura autunnale è preferibile abbinare alle perenni alcuni tipologie di arbusti sempreverdi, così da avere uno spazio dall’aspetto mai spoglio.

Le piante perenni più apprezzate presenti nel nostro vivaio

  • Delphinium

Spettacolari pannocchie di fiori esplodono in estate: dal classico azzurro, al rosa pastello, dal lilla al viola più intenso. È molto adatto per realizzare bordure o aiuole.

  • Echinacea

Leggeri fiorellini simili a margherite in molte colorazioni, talvolta si presenta in specie a fiori doppi. La fioritura molto scenografica avviene in estate, ma si mantiene, seppur appassita, anche in inverno donando ai giardini un impatto comunque interessante.

  • Iris

Il nome che porta questa pianta non è casuale, ma anzi riprende le sue caratteristiche colorazioni che stazionano per tutte le tonalità dell’iride.

  • Aquilegie

Perenni rustiche, le aquilegie sono perfette per la campagna e la loro crescita è ottimale in bordure con terreno umido ed esposizione soleggiata. Eleganti e con foglie lobate fioriscono alla fine della primavera in diverse colorazioni: blu, viola, rosa, rosso, arancio.

  • Hemerocallis

Pur essendo simili ai gigli, di fatto non lo sono e hanno una durata decisamente più lunga. La loro fioritura può perdere colorazioni dal bianco al giallo, dall’arancio al rosa fino al porpora e crescono molto bene anche in spazi piuttosto piccoli, come balconi e terrazze.

  • Rudbeckia

Le classiche margheritone dorate che abbelliscono le bordure nei giardini estivi e autunnali. A seconda della varietà possono raggiungere altezze diverse: dalle piccole e compatte, ideali, per le aiuole, fino a quelle molto alte che raggiungono anche oltre 2 metri.

  • Hosta

Il fogliame verde intenso e rigoglioso di queste piante perenni le rende perfette per qualsiasi tipo di spazio esterno, piccoli o grandi giardini.

  • Sedum

Adatte a bordure e giardini ghiaiosi, i sedum resistono bene alla siccità e crescono bene in pieno sole. Molte varietà hanno foglie sfumate e variegate. Hanno un grande fascino anche i fiori che appassiscono in autunno e inverno ma donano comunque colore e movimento.

  • Heuchera

Heuchera sono perenni molto raffinate ed eleganti le cui foglie possono essere di molti colori. Sono capaci di dare lampi di colore nelle bordure e creare contrasti cromatici anche in inverno.
Attraverso selezioni e incroci sono nate diverse ibride, come ad esempio la Caramel con i suoi spettacolari fiori rosati.

Tra le perenni rientrano inoltre anche graminacee e felci.

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Felci

Felci

Verdi, prive di fiori e frutti, le felci sono piante perenni rustiche molto utilizzate a scopo ornamentale.

 

Il loro fogliame sempreverde può variare molto nelle forme e nelle dimensioni.
Si ambientano bene in esterno ma anche negli interni, ecco perché sono molto utilizzate per arricchire appartamenti e ambienti chiusi.

In vivaio abbiamo una selezione particolare di felci: dryopteris, matteuccia, polystichum in molte varietà.

T

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Fruit Trees

Fruit Trees

Innocenti e Mangoni Piante da sempre produce piante da frutto. Oltre x ettari di produzione dedicata alle piante da frutto in contenitore. Dalla vite (vitis viinifera), all'albicocco (prunus armeniaca), alla mandorla (amygdalus). Vasto assortimento di agrumi (citrus) in moltissime forme e misure.

Venite a visitare il nostro SHOWROOM

Request our catalogs

Our catalog plants

Palmacee

Palmacee

Ricche di fascino e apprezzate per la capacità di dare all’ambiente un tocco tropicale anche in zone urbane, le Palmacee crescono bene in zone a clima mite, anche se alcune varietà possono sopportare anche climi più freddi.

 

Caratteristiche evidenti sono steli robusti, sebbene non troppo spessi, e non ramificati, fogliame che cresce in ciuffi con apertura a ventaglio sulla cima del tronco.

Nei nostri vivai abbiamo una ricca selezione di piante palmacee,

adatte a climi più o meno miti e perfette quindi per arredare diverse tipologie di giardini creando uno stile caldo e vagamente esotico.

  • Butia capitata

ha una cristo lenta e raggiunge massimo i 6 metri di altezza culminando in una chioma arrotondata. Durante la fioritura primaverile spiccano grandi pannocchie di fiori color crema e dal profumo inteso e fruttato. Sono tratte palme importate dall’America quelle che meglio sopportano le basse termperature, caratteristica che le rende perfette per adattarsi a giardini situati anche nel nord Italia e in molte zone europee.
  • Chamaerops umilia

è anche conosciuta come Palma di S. Pietro o palma Nana ed è caratteristica dell’Italia, in grado di crescere ovunque nella penisola (resiste anche in zone montuose soggette a nevicate invernali).
  • Phoenix canariensis o Palma delle Canarie

è molto scenografica per le sue grandi foglie a ventaglio e nonostante a crescita lenta può raggiungere anche i 15 metri.
  • Cycas revoluta

è anche conosciuta come palma nana anche se di fatto non appartiene alla famiglia delle palmaceee. È una sempreverde molto amata in giardino ma anche in ambienti chiusi. Le lunghe ed eleganti foglie pennate e di colore verde scuro la rendono spettacolare.
  • Cordyline australis o Dracaena indivisa

è un’altra palmacea interessante, che in estate produce anche piccole infiorescenze color bianco-crema.
Si tratta di una pianta sempreverde originaria della Nuova Zelanda che predilige i climi miti. Se ben esposta al sole resiste bene anche in climi più freddi.
In vivaio disponibile in molte varietà e dimensioni.

 

Succulente

Le piante succulente hanno la capacità di immagazzinare acqua grazie ai particolari tessuti che le compongono.

 

Impropriamente chiamate piante grasse e identificate spesso con il generico nome di cactus, le succulente fioriscono di solito tra maggio e novembre ed alcune specie impiegano anche molti anni per arrivare alla fioritura.

Si adattano molto bene a zone particolarmente aride e necessitano di poca cura, ecco perché sono particolarmente indicate in quei giardini o in quelle aree verdi dove non è possibile intervenire in maniera costante.

Anche se le esigenze colturali variano in base alla famiglia e alla varietà, in generale le succulente richiedono molto luce e calore.
All’aperto sono perfette per delineare la struttura di bordure, aiuole, scarpate e talvolta interi giardini possono essere progettati così da ricreare ambienti in stile quasi desertico.

Le succulente nel nostro vivaio

In vivaio abbiamo a disposizione dei nostri clienti diverse varietà di succulente, appartenenti a famiglie botaniche diverse.

  • Agave

Sono molto scenografiche con il loro portamento cespuglioso e le foglie carnose.Lo stelo florale è piuttosto alto e talvolta può raggiungere fino agli 8 metri di altezza. È credenza comune che le agave fioriscano ogni 100 anni, il che non è vero. È però vero che impiegano molti anni per diventare adulte e quindi fiorire (una volta sola, tra i 10 e 30 anni).

  • Aloe

Le piante del genere Aloe hanno tutte origine da zone aride dell’Arabia e dell’Africa.
Sono molto amate e utilizzate come piante ornamentali per la fioritura di colore rosso/arancio e anche per le loro proprietà curative.
Con la crescita diventano molto grandi e si prestano quindi ad essere coltivate in esterno, dove possono allargarsi facilmente.

  • Yucca

Appartengono alla stessa famiglia delle agave e con loro condividono le stesse caratteristiche di coltivazione. Sono piante molto decorative che amano la luce e il sole diretto.
Diverse le varietà che abbiamo in vivaio: elephantipes, filamentosa, gloriosa ecc. Rara bellissima è la yucca rostrata con il suo tronco nudo ed una chioma molto folta composta da foglie lineraidi colregrigio-bluastro e dai fiori campanulati bianchi in estate. 

Piante di agrumi

Piante di Agrumi

Gli agrumi fanno parte della specie degli alberi da frutto, ma meritano un approfondimento a parte.

 

Il nome scientifico del genere è Citrus, e ne esistono molte specie che danno origine a diversi frutti.

Si tratta di specie arbustive o arboree che si adattano bene alla crescita in vaso, ma anche in terra con uno sviluppo rampicante se dotati di sostegni e appoggi, purché in zone a clima mite. Sono piante molto decorative che possono arricchire piccoli giardini, oppure creare ambienti verdi molto suggestivi come le limonaie, tanto diffuse a corredo di imponenti ville storiche.

Gli agrumi con fioritura suggestiva e frutti gustosi

Sono quasi tutti sempreverdi con una fioritura molto suggestiva, caratteristica che li rende particolarmente attraenti e richieste.
Non è solo l’aspetto estetico però a renderle tanto richieste, quanto anche i frutti commestibili e molto gustosi.

Tra i più conosciuti, visionabili nei nostri vivai e sul catalogo, ci sono:

  • Citrus x aurantium, arancia amara
  • Citrus kumquat
  • Citrus x limon, limone
  • Citrus x mitis, calamondino o mandarino nano
  • Citrus x paradisi, pompelmo,
  • Citrus x sinensis, arancia dolce

 

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Piante rampicanti

piante rampicanti

I rampicanti sono piante ornamentali molto versatili, capaci di cambiare e migliorare l’aspetto di un giardino.

 

Fusti svettanti colmi di fiori e foglie, ben si prestano ad espandersi sui muri e creare sfondi colorati per le piante da vaso e aiuole. Perfetti per riempire pergolati e gazebi e creare zone d’ombra, oppure disposti su piramidi archi, pali o graticci adibiti a formare divisori verdi.

Le piante rampicanti con lunghi periodi di fioritura

Le clematidi(clematis) sono, tra tutte le rampicanti, quelle che hanno il più lungo periodo di fioritura. Ne esistono di molte specie che fioriscono quasi in tutti i mesi dell’anno, di tanti colori e che si adattano a praticamente tutti i climi.

 

I glicini (wisteria) dal caratteristico color lilla, fioriscono da fine primavera a fine estate producendo grappoli di fiori profumatissimi.
Arricchiscono pergolati, ma spesso si vedono anche lungo i muri di case e edifici, seppure con il bisogno di un supporto perché con il tempo e la crescita diventano pesanti.

Tra i caprifogli(o lonicera) abbiamo in vivaio molte varietà facili da coltivare, molto colorate e profumate adatte ad arricchire bordure, muretti e recinzioni.
In realtà fanno parte della famiglia molte specie, sempreverdi. Naturalmente crescono in zone montane ma ormai il suo uso si diffuso anche altrove.

 

Molte altre specie di piante rampicanti sono disponibili in vivaio:

  • Campsis
  • Chanomeles
  • Jasminum
  • Cenothus
  • Forsythia
  • Partenocissus

Il partenocissus, anche conosciuto come vite americana, comprende diverse varietà di rampicanti a foglie caduche, affini alla Vitis. Come tutti i rampicanti è perfetto per pergolati e muri e il cambiamento di colore che avviene nella stagione autunnale è molto scenografico.
Le foglie assumo i colori caldi e brillanti tipici della stagione, dai rossi alle sfumature dell’ arancio.

Da non dimenticare poi la bougainvillea, una meravigliosa piante rampicante vigorosa adatta ai climi temperati con una bellissima fioritura dal rosso al fucsia nel periodo estivo.

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Piante tropicali

piante tropicali

Le piante tropicali originariamente si trovavano soltanto nelle regioni a clima tropicale e subtropicale, ma grazie a specifiche tecniche di coltivazione è possibile supportarne la crescita anche in vivaio e e farle poi prosperare in moltissime regioni a clima temperato.

 

Alcune specie possono essere coltivate all’aperto, altre invece si sviluppano meglio in ambienti chiusi, specialmente nella stagione invernale.

Le esigenze colturali variano in base alla specie, ma luce e calore non devono mai mancare.

In vivaio abbiamo una vasta scelta di piante tropicali ed esotiche

adatte ad arredare spazi esterni estivi e ambienti interni, tra cui:

  • Abutilon in varietà

un’ampia gamma di arbusti sempreverdi particolarmente adatti all’uso ornamentale grazie al fogliame rigoglioso e ai fiori campanulati in primavera e in estate.

  • Feijoa sellowiana

un arbusto persistente che produce fiori con lunghi stami e petali rossi, e frutti dolci e profumati. La feijoa viene coltivata come pianta ornamentale e per frangivento.

  • Akebia quinata

caratterizzata dal fogliamo di color verde cupo e dalla fioritura viola in autunno

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Rose

Rose

Le rose, i fiori romantici per eccellenza. Sono considerate dai più indispensabili in giardino per la loro bellezza e il loro delicato profumo.
Si tratta di piante per lo più rustiche, e molto versatili. Si coltivano bene insieme ad altri arbusti e perenni per creare effetti scenografici.

 

Alcune specie rampicanti sono perfette per crescere su archi, piramidi, spalliere e forme varie, ma in spazi piccoli possono crescere bene anche in vaso, o in piccole bordure.

La varietà di portamento le rendono adatte a scopi molto diversi quindi.
Il classico roseto in stile formale è forse l’impiego più tradizionale che se ne può fare, come del resto anche la coltivazione in aiuole geometriche.
Nelle aiuole le rose sono spesso accompagnate da allium e iris, perfetti insieme per le bordure estive.

La fioritura delle rose

Generalmente le rose hanno una fioritura piuttosto lunga, dalla primavera fino all’arrivo della stagione fredda. Non è raro vedere fioriture abbondanti anche nel periodo autunnale, qualora la stagione sia particolarmente mite. Alcune producono anche piccoli frutti che ne rendono l’immagine attraente anche lontano dalla fioritura.

In vivaio abbiamo selezionato le migliori varietà di rose appartenenti alla gamma classica dei più importanti ibridatori internazionali in tutte le sfumature di colore: bianco, giallo, rosa, cipria, rosso, arancio.

Tra le principali specie di rose in vivaio abbiamo:

  • Rose rampicanti, vigorose che producono una sola fioritura estiva
  • Rose tappezzanti a portamento decombente, con fioritura estiva o autunnale
  • Rose ad arco
  • Rose a spalliera

 

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni

Succulente

Succulente

Le piante succulente hanno la capacità di immagazzinare acqua grazie ai particolari tessuti che le compongono.

 

Impropriamente chiamate piante grasse e identificate spesso con il generico nome di cactus, le succulente fioriscono di solito tra maggio e novembre ed alcune specie impiegano anche molti anni per arrivare alla fioritura.

Si adattano molto bene a zone particolarmente aride e necessitano di poca cura, ecco perché sono particolarmente indicate in quei giardini o in quelle aree verdi dove non è possibile intervenire in maniera costante.

Anche se le esigenze colturali variano in base alla famiglia e alla varietà, in generale le succulente richiedono molto luce e calore.
All’aperto sono perfette per delineare la struttura di bordure, aiuole, scarpate e talvolta interi giardini possono essere progettati così da ricreare ambienti in stile quasi desertico.

Le succulente nel nostro vivaio

In vivaio abbiamo a disposizione dei nostri clienti diverse varietà di succulente, appartenenti a famiglie botaniche diverse.

  • Agave

Sono molto scenografiche con il loro portamento cespuglioso e le foglie carnose.Lo stelo florale è piuttosto alto e talvolta può raggiungere fino agli 8 metri di altezza. È credenza comune che le agave fioriscano ogni 100 anni, il che non è vero. È però vero che impiegano molti anni per diventare adulte e quindi fiorire (una volta sola, tra i 10 e 30 anni).

  • Aloe

Le piante del genere Aloe hanno tutte origine da zone aride dell’Arabia e dell’Africa.
Sono molto amate e utilizzate come piante ornamentali per la fioritura di colore rosso/arancio e anche per le loro proprietà curative.
Con la crescita diventano molto grandi e si prestano quindi ad essere coltivate in esterno, dove possono allargarsi facilmente.

  • Yucca

Appartengono alla stessa famiglia delle agave e con loro condividono le stesse caratteristiche di coltivazione. Sono piante molto decorative che amano la luce e il sole diretto.
Diverse le varietà che abbiamo in vivaio: elephantipes, filamentosa, gloriosa ecc. Rara bellissima è la yucca rostrata con il suo tronco nudo ed una chioma molto folta composta da foglie lineraidi colregrigio-bluastro e dai fiori campanulati bianchi in estate. 

altre piante

  • pianta 1

    alberi

  • Pianta 2

    Topiaria

  • pianta 3

    Fruttiferi

  • pianta 4

    Conifere

  • Pianta 5

    Perenni


Innocenti & Mangoni Piante S.S.

Via del Girone 1751100 Chiazzano (Pistoia) ITALIA - Tel. 0573.530364 Fax 0573.530432 - P.IVA 00144510476

© 2020 Innocenti & Mangoni Piante ssa - All Rights Reserved

rimaniamo in contatto
SCARICA ORA la nostra
APP

Realizzazione siti web Pistoia e app per aziende